Guide

Altare della patria: dove si trova e perché visitarlo

L’Altare della patria è uno dei monumenti di Roma più importanti, uno di quelli più visitati e fotografati dell’intera città. Si tratta di una magnifica costruzione dalle dimensioni gigantesche e dall’immenso valore artistico. Precisamente, il nome ufficiale è “Vittoriano” o anche “Monumento Nazionale per Vittorio Emanuele II”, dato che lo scopo per cui è stato realizzato era proprio quello di esaltare la figura di questo re. L’altare si trova a Piazza Venezia, luogo raggiungibile con diversi mezzi pubblici. Per conoscere maggiori dettagli in merito o per sapere quali sono le altre attrazioni di Roma, continua la navigazione sul sito Romaeasy365.com.

Altare della patria: perché visitarlo

Il nome preciso del cosiddetto “Altare della patria” è “Vittoriano”, dal nome del re a cui è dedicato, ovvero il re Vittorio Emanuele II. Viene chiamato anche “Mole del Vittoriano”, anche se tutti preferiscono indicarlo con il nome di “altare”.

Si tratta di una costruzione di dimensioni gigantesche, che si erge a Piazza Venezia, una delle più famose piazze a Roma. Il monumento fu costruito nel 1878, proprio dopo la morte del re a cui è dedicato. Vittorio Emanuele II di Savoia fu il primo re dell’Italia Unita, ed è per questo che si decise di costruire un altare in suo onore.

Altare della patria: come arrivare

Dato che l’altare della patria si trova in una delle più famose piazze a Roma, Piazza Venezia, è possibile arrivarvi con diversi mezzi pubblici. Tra questi, si può prendere l’autobus numero 170, 30, 105, 51, 85, 87, 916, 46. Anche prendendo le linee ferroviarie FL3 oppure FL5 è possibile arrivare proprio vicino al monumento in questione. Se vuoi conoscere tutti i dettagli sulle attrazioni di Roma, continua la navigazione su questo sito. Qui troverai non solo tutte le news sui monumenti di Roma, ma anche sui migliori ristoranti, i dettagli su tutti i quartieri e tanto altro.

fonte immagine