Guide

Basilica di Santa Maria in cosmedin

La chiesa di Santa Maria in cosmedin è un luogo di culto che si trova a Roma. La chiesa fu realizzata nel VI secolo sui resti del tempio di Ercole nel Foro Boario. Si tratta di una chiesa medievale. Nel suo portico vi è la famosa Bocca della Verità. E’ una chiesa molto interessante che è anche contornata da una serie di particolari leggende. La chiesa è stata consacrata nel 1123: trovò infatti, il completamento nello stesso anno. La costruzione è interamente dedicata alla Vergine Maria.

La basilica di Santa Maria in cosmedin, la storia

La storia della basilica di Santa Maria in cosmedin, inizia in epoca romana. Questa struttura si trova nell’area del margine Sud orientale del Foro Boario a ridosso del fiume Tevere. Questa area era nell’ara massima di Ercole invitto. Alla metà del IV secolo, fu creata ad ovest un’area porticata con delle arcate un podio. Probabilmente non aveva una copertura. Da lì però poi nacque come chiesa cristiana. Di certo la caratteristica della chiesa è la presenza della Bocca della Verità. Uno dei veri e propri simboli della città di Roma. Questo mascherone, che si trova oggi nella Basilica di Santa Maria in cosmedin, ha una lunga storia. In particolare, è legata a molte leggende

Il mascherone della Bocca della Verità

In epoca romana la Bocca di Verità veniva utilizzata semplicemente come una fognatura. Però nel IV secolo si racconta che il demone nascosto dietro al mascherone intrappolò con l’inganno la mano dell’imperatore Giuliano II. Così, lo costrinse a restaurare il paganesimo. Da allora, i condannati venivano fatti giurare inserendo con la mano nella fessura. Se innocenti, la mano sarebbe rimasta intatta. Se colpevoli, la mano veniva tranciata di netto. In realt,à però c’era un boia dietro a questa maschera a decidere la colpevolezza e di conseguenza, la condanna.