Guide

Cosa fare a Roma gratis

Come molti sanno Roma se è vero che una delle città più belle d’Europa è anche famosa perché non è particolarmente economica. Eppure, nonostante i prezzi non proprio facili e accessibili della Capitale, ci sono delle cose che si possono fare gratuitamente e che vi faranno vivere al meglio questa città. Di certo non è meta ideale per i viaggi low cost, ma trovando delle cose da fare gratis, riuscirete a risparmiare un bel po’. Vediamo cosa si può fare gratis a Roma e come trovare delle attività che siano adatte alle vostre esigenze di viaggio.

Quali sono le cose da fare gratis a Roma

Innanzitutto, vale la pena dire che Roma può essere considerato come un museo a cielo aperto in realtà, anche se non si entra all’interno dei musei e nei posti più in voga e famosi, comunque senza spendere troppi soldi già si hanno davanti dei capolavori della storia di una delle città più belle al mondo. Non è un caso che viene chiamata anche la città eterna. Ma vediamo quali sono le cose che si possono fare gratuitamente a Roma e come fare per sceglierle.

1 – Fare una lunga passeggiata nel centro storico

Se vi state chiedendo cosa fare a Roma gratis, sicuramente una passeggiata nel centro storico fa parte di questo scenario. Parliamo di un posto in cui si vede tutta la ricchezza di Roma, sia la sua tradizione anche di tipo culturale. Per tale motivo, già una passeggiata nelle piazze come Piazza Navona, Piazza del Popolo, Piazza di Spagna ma anche fontana di Trevi, via del Corso rappresenta sicuramente un momento ottimo per scoprire le bellezze romane e per imparare ad apprezzarle. Stesso discorso anche per una passeggiata al Colosseo e per una visita esterna ai Fori Romani.

2 – Visitare il Gianicolo

Di certo, se siete la scoperta di qualcosa di gratis da fare a Roma, anche la visita al Gianicolo ne vale la pena. Raggiungibile facilmente a piedi da Trastevere, si tratta di uno dei punti maggiormente panoramici tutta la città. Da qui si possono fare delle foto incredibili di Roma ed è inoltre, un posto sempre pieno di vita. Per tale motivo, è bene non dimenticare l’importanza di questo punto di vista su Roma. Ricordatevi che alle 12 in punto c’è sempre il singolo colpo di cannone, l’esplosione che è un’antica tradizione che serve a segnalare che è arrivata la metà della giornata.

3 – Rilassarsi nelle ville romane

Oltre a essere dei veri musei a cielo aperto, c’è da dire che le ville romane in alcuni casi sono anche gratuite. Ad esempio il giardino di Villa Borghese rappresenta sicuramente un ottimo posto in cui trascorrere del tempo passeggiando gratuitamente a Roma. Qui si potranno anche vivere tantissimi eventi e iniziative culturali che si tengono nel corso di tutto l’anno su cui potete restare aggiornati anche dalle fonti ufficiali delle strutture. Stesso discorso vale per Villa Pamphili, per Villa Ada e per il parco dell’Acquedotto. Insomma, così facendo di certo avrete modo di scoprire il lato più economico ma non meno bello della città di Roma, una delle Capitali più straordinarie di tutto il Mondo.

Se invece volete consigli su dove alloggiare a Roma, vi consigliamo questa pagina.