Guide

Cosa vedere a Roma in 4 giorni

Roma è una delle città più belle di tutto il Mondo e visitare sempre un’ottima idea. Se avete a disposizione però, solo 4 giorni, dovete scegliere con attenzione l’itinerario in modo tale da non correre il rischio di non vedere quali sono le cose principali della Capitale. In realtà, serve molto tempo per riuscire a scoprire ogni angolo di Roma. Però, se volete avere un’idea della città eterna, di certo con questo itinerario di 4 giorni riuscirete a scoprire almeno i suoi posti principali. Vediamo insieme cosa fare e cosa vedere a Roma in 4 giorni.

Cosa vedere a Roma in 4 giorni, l’itinerario

Una volta che avete trovato dove dormire a Roma, siete pronti per iniziare il vostro viaggio. Ecco l’itinerario giorno per giorno.

Giorno 1: centro storico

Un tour di Roma anche solo di pochi giorni, non può certo prescindere dalla visita del centro storico che è l’area dove vi sono la maggior parte dei siti turistici. Una volta arrivati a Roma, iniziate dal Colosseo, poi passeggiate verso l’arco di Costantino e per via dei fori Imperiali, fino a raggiungere il foro romano. Vale sicuramente la pena una visita, anche nel suo interno se avete del tempo a disposizione. Poi proseguite la visita al Campidoglio fino ad arrivare ai Musei Capitolini. Una volta conclusa questa visita, continuate per Piazza Venezia, in direzione via del Corso che è il vero e proprio cuore pulsante della città. Proseguire per via dei Condotti e per la bellissima Piazza di Spagna. Sempre in quella zona, da non perdere la fontana di Trevi e proseguendo per via del Babbuino, raggiungerete Piazza del Popolo fino a Piazza Navona. Qui potete finire la vostra prima giornata di vacanza a Roma in una trattoria del posto, per assaggiare le prelibatezze della cucina romana.

Giorno 2: Vaticano

Il secondo giorno della vostra visita a Roma deve essere dedicata al Vaticano iniziando da Piazza San Pietro dove c’è la basilica che simbolo della Cristianità. Qui potete vedere i Musei Vaticani con la Cappella Sistina per poi proseguire verso Castel Sant’Angelo. Si tratta di una fortezza papale del Medioevo, Castel Sant’Angelo è davvero molto imponente e vale assolutamente la pena una visita. Potete concludere la giornata in zona Trastevere tra locali e trattorie.

Giorno 3: Villa Borghese e Appia Antica

Arrivati al penultimo giorno di vacanza a Roma, è il momento di visitare la Villa Borghese con il suo parco. Invece, il pomeriggio potete raggiungere le catacombe di San Callisto sull’Appia Antica che sono le più importanti e antiche di Roma. Qui scoprirete un aspetto di Roma che non tutti conoscono e potete anche dedicare qualche ora fa gli spazi di verde.

Giorno 4: Testaccio e Ostia antica

È l’ultimo giorno di vacanza, potete dedicarvi alla visita della zona Testaccio e Ostiense. Potete vedere la Piramide Cestia è la centrale Montemartini, un tipico esempio di archeologia industriale. Poi potete ritagliarvi un pomeriggio per visitare gli scavi di Ostia antica, che sono davvero particolari e un reperto storico di un valore inestimabile.

A questo tour di Roma potete aggiungere i musei dell’arte Romana più antica e una visita agli altri monumenti del centro storico, come ad esempio il Pantheon.