dove-mangiare-a-roma
Guide

Dove mangiare a Roma, migliori quartieri

Roma, così come tutto il Lazio, è famosa anche per la sua vasta tradizione culinaria che spazia tra i piatti più disparati. Se vi state chiedendo dove mangiare a Roma, di certo sapremo darvi i consigli giusti per scegliere il luogo ideale dove assaporare alcuni dei sapori più famosi della storia culinaria di questa Regione e della città eterna. Scopriamo insieme quali sono le aree migliori da un punto di vista culinario e come scegliere dove mangiare a Roma.

I posti dove mangiare a Roma

La prima distinzione da fare per decidere al meglio dove mangiare a Roma, è per quartieri. All’interno di ogni singolo quartiere fate attenzione a scegliere un posto che sia rustico e che quindi, sia frequentato anche dalle persone del posto e non rappresenti solo un luogo costruito ad hoc per i turisti.

1 – Dove mangiare a Roma: Campo dè Fiori

Se vi trovate a Campo dè Fiori e vi state chiedendo dove mangiare, sappiate che in questa zona potrete assaggiare qualcosa di molto particolare e soprattutto, si divide il cibo da strada. Potete optare per un tipico forno che vi farà assaggiare la classica focaccia laziale oppure potete trovare una pasticceria proprio ai margini del quartiere Campo dè Fiori che vi farà assaggiare alcuni dolci tipici della cucina romana. Non potete non provare poi, il filetto di baccalà fritto che potete trovare in alcuni posti storici che fanno anche cibo da asporto.

2 – Dove mangiare a Roma in Piazza del Popolo

Se invece vi trovate in Piazza del Popolo, potete approfittare di un posto molto particolare dove si cucina solo salmone. Infatti, si chiama salmoneria. Questo posto, se è vero che non rispetta le tipiche tradizioni romane però è molto sfizioso e vale la pena una sosta. Anche qui però vi sono tantissime osterie che invece, rispettano alla perfezione la cucina romana. Potete trovare anche delle soluzioni molto particolari e perché no, anche romantiche.

3 – Dove mangiare a Piazza Navona

Se invece, vi state chiedendo dove mangiare a Piazza Navona, allora dovete partire dalle tantissime trattorie e osterie che si trovano proprio a ridosso di questo spazio urbano. In realtà, vale anche fare una sosta in uno storico biscottificio della zona che vi farà assaggiare delle vere e proprie prelibatezze dolciarie.

4 – Dove mangiare Trastevere

Anche Trastevere è famosa per le sue prodezze culinarie: vi sono tantissimi ristorantini nonché anche pasticcerie o biscottifici. Qui troverete alcuni piatti tipici della cucina laziale e di quella Romana, in particolare. Vi sono anche alcuni posti dove potete trovare una cucina romana rivisitata insieme a buoni vini e personale folkloristico, altrettanto gentile.

5 – Dove mangiare nel centro storico

Se vi state chiedendo dove mangiare nel centro storico, allora il nostro consiglio è quello di trovare una trattoria che abbia un buon rapporto qualità prezzo, facendo attenzione a non incappare in qualche posto esclusivo per i turisti, magari anche dai prezzi un po’ più elevati. In genere, mangiare a Roma può avere un costo medio alto, ma dipende anche dalla scelta che farete. Perciò fate tanta attenzione al menù!

Se invece vi state chiedendo dove dormire a Roma, vi consigliamo di leggere questa pagina.