Guide

I 3 mercati più famosi di Roma

Roma è anche ricca di mercati e mercatini che rendono questo posto davvero caratteristico. Nello specifico, però ve ne sono tre che possono essere considerati forse i più famosi in assoluto anche se, a dire il vero sono diversi quelli che si trovano un po’ in giro in tutta la Capitale nei periodi alterni e a seconda dei giorni della settimana. Scopriamo insieme quali sono i mercati più famosi di Roma e perché vale la pena andare a visitarli per coloro che si trovano in vacanza nella Capitale.

Quali sono i tre mercati più famosi di Roma

Se siete alla ricerca di prodotti tipici oppure volete magari comprare qualcosa di caratteristico, di certo è consigliabile andare a fare un giro in alcuni dei più suggestivi mercati di Roma. Scopriamo insieme quali sono i tre mercati di Roma più famosi e belli.

1 – Il mercato di Campo dè Fiori

Uno dei mercati più caratteristici di Roma è quello che sorge nella pittoresca Piazza di Campo dé Fiori. Ebbene, questo particolare posto, oltre a essere circondato da edifici neoclassici, in realtà è anche particolare perché dal lunedì al sabato dalle 7:30 alle 14:00 vi è questo particolare mercato. Qui si trovano le bancarelle con i prodotti tipici locali, ma anche oggetti di abbigliamento, di artigianato e non solo. Di certo rappresenta uno dei più famosi mercati tutta la Capitale.

2 – Il mercato di Porta Portese

Uno dei mercati più conosciuti anche grazie alla famosa canzone di uno degli interpreti più noti della musica italiana, Claudio Baglioni, è Porta Portese. È uno dei negozi e dei mercati più grandi di Roma. Si tratta di un mercatino delle pulci dove ci sono articoli vintage di seconda mano. Si trovano anche tanti oggetti d’epoca, di ottima qualità e souvenir tipici. Un’altra cosa importante è che in questa zona potete scovare tantissimi elementi come ad esempio porcellana cinese, oggetti di origine mediorientale. Insomma, si tratta di un posto davvero da non perdere che vi consigliamo di andare a vedere almeno una volta. Si tiene tutti i martedì dalle 5 alle 17, il giovedì fino alle 3 del pomeriggio del venerdì a sabato dalle 5 alle 17.

3 – Il mercato delle stampe

Se invece, siete appassionati di stampe rare di libri. Di certo, non potete perdere una visita al mercato delle stampe. Sorge al largo della Fontanella di Borghese a Roma e si tiene tutti i giorni fino alle 15.00. Parliamo di mercato particolare che viene chiamato “mercato delle stampe”. Coloro che sono appassionati di antichità grafiche, di stampe, troveranno sicuramente disegni di ogni tipo, libri antichi e rari, nonché incisioni. Cercando tra le merci esposte, si trovano anche edizioni introvabili di quotidiani o di fumetti, nonché antiche mappe di Roma. In alcuni casi, sono i medesimi artisti che le hanno realizzate a esporle.

In realtà, però, Roma è ricca anche di altri mercati presenti. Infatti, è possibile trovare il mercato di Borghetto Flaminio, ricco di curiosità e di oggetti vintage. Poi vi è il mercato di Testaccio che è soprattutto, di tipo alimentare nonché il mercato di Campagna Amica che è quello tenuto dagli agricoltori. Se siete invece alla ricerca di un hotel a Roma, vi consigliamo di cliccare qui.