Guide

La cucina romana

La cucina romana è una delle più apprezzate di tutta Italia. Chi viene in vacanza nella città eterna non può non assaggiare alcuni dei piatti più buoni della cucina romana e, più in generale, di quella laziale. Tale cucina in linea di massima, si basa su degli alimenti poveri con piatti a base di cereali, con verdure e pasta. Inoltre, il cibo più famoso laziale abbraccia anche pesce, dolci e pizza.

Antipasti e primi piatti della cucina romana

Tra gli antipasti e primi piatti della cucina romana più famosi vi sono i crostini con le alici, i fiori di zucca fritti, fave e pecorino, nonché supplì alla romana e panzerotti alla romana. Questi ultimi sono gnocchi fritti fatti con farina e uova, molto diffusi a Roma ma in generale, in tutto il Lazio. Tra i primi piatti vi sono pasta alla carbonara, gnocchi alla romana, pasta e ceci, pasta cacio e pepe e trippa alla romana. Tra questi il piatto più caratteristico è la pasta alla carbonara fatta con uova, pancetta, formaggio romano e pepe.

Secondi piatti della cucina romana

Tra i secondi piatti della cucina romana spicca la pizza bianca, condita con rosmarino e olio d’oliva, nonché la Pojata. Parliamo di intestino di vitella di latte, fatto con pomodoro e la pasta come condimento. Inoltre vi sono la porchetta, aromatizzata con aglio, alloro e pepe nero e saltimbocca alla romana, cioè scaloppine di vitello fatte con salvia, prosciutto e vino bianco. Tra i contorni più famosi, carciofi alla giudia fritti con l’interno morbido e l’esterno croccante e le puntarelle, verdure fresche romane fatte con aglio e acciughe. Inoltre, diffusa anche la cicoria.

I dolci della cucina romana

I dolci più famosi della cucina romana sono i maritozzi romani, cioè panini con scorze d’arancia candite e uvetta. Ma vi è anche la crostata di ricotta e le ciambelle al vino.