Guide

Museo napoleonico: storia, ingresso

Il Museo napoleonico è una delle attrazioni da non perdere quando si vuole visitare Roma. Si tratta di un luogo storico molto importante, perché descrive la storia del grande condottiero, Napoleone Bonaparte appunto. Il Museo è nato nel 1927, quando Giuseppe Primoli, appartenente alla famiglia Bonaparte, decise di donare diversi oggetti di sua proprietà e dei suoi parenti. L’apertura al pubblico però è avvenuta solo nel 1950.

Questo non è l’unico museo importante di Roma, dato che oltre a questo, ce ne sono tanti altri da visitare. Se vuoi rimanere sempre aggiornato sui musei più visitati a Roma, ma anche su tutte le altre attrazioni di questa città, continua la navigazione sul sito Romaeasy365.com.

Museo napoleonico: cosa vedere

Il Museo napoleonico ricostruisce alla perfezione la storia di Napoleone Bonaparte e della sua famiglia ed è stato istituito nel 1927, ma aperto al pubblico solo 23 anni dopo. Al suo interno è possibile vedere statue, mobili, quadri, indumenti, armi appartenute al grande condottiero e alla sua famiglia. Il museo è diviso in tre parti differenti, ognuna dedicata ad un periodo preciso della storia napoleonica. La prima parte è dedicata alla sua carriera e al periodo in cui ha ottenuto la corona dell’Impero francese e poi la nomina come re d’Italia. La seconda parte della collezione invece riguarda la sua decadenza, e la terza parte è dedicata ad alcuni cimeli dedicati all’epoca del suo Impero e alla sua famiglia.

Museo napoleonico: come arrivarci

Arrivare al Museo napoleonico non è difficile. Dato che è ubicato in piazza di Ponte Umberto I, 1, si dovrà prendere la metro A fino a Termini e poi prendere l’autobus 70 fino alla fermata Zanardelli, che si trova proprio vicino al museo. Per arrivare però è possibile anche prendere il bus 30, 87 oppure i treni FL5 o FL3. In alternativa si può anche richiedere il servizio Taxi telefonando al numero 06/3570. Se vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le attrazioni di Roma, rimani su questo sito!

fonte immagine