Guide

Piazza di Spagna a Roma: la sua storia, perché è famosa e come raggiungerla

Piazza di Spagna a Roma è una delle piazze di Roma più visitate e ammirate dai numerosi turisti che ogni giorno raggiungono la Capitale. Il suo nome, nonché le sue fotografie sono conosciute anche all’estero, ma vederla dal vivo permette di ammirarla in tutto il suo splendore. Famosissima è la sua scalinata, sulla quale ogni giorno si fermano tantissime persone sia per ammirare lo splendido spazio sottostante, sia per riposarsi dopo un lungo tour nella Capitale. Se oltre alle piazze di Roma vuoi conoscere anche le altre attrazioni della città, come i monumenti di Roma oppure anche i musei più visitati di Roma, continua la navigazione su Romaeasy365.com. Qui troverai tutte le informazioni utili, gli articoli e le guide sulla Capitale.

Piazza di Spagna a Roma: la storia e perché è famosa

Piazza di Spagna a Roma è una delle le piazze di Roma da visitare assolutamente non solo perché presenta una famosissima scalinata, che ogni giorno viene fotografata da tantissimi visitatori, ma la sua importanza la si deve anche alla sua storia. La Piazza nacque già durante il periodo del Seicento, quando si chiamava “Piazza di Francia”. Il nome attuale fu poi adottato per via della vicinanza con la sede dell’ambasciata spagnola. La scalinata è di 136 gradini e fu inaugurata nel 1725.

Piazza di Spagna a Roma: come arrivare

Arrivare a piazza di Spagna a Roma è davvero facilissimo. Esiste infatti una fermata che porta proprio il nome “Spagna”, e che è una tappa della metro A. Ovviamente la famosa piazza in questione è raggiungibile anche con diversi mezzi, come ad esempio i treni FL3, FL4, ma anche autobus come ad esempio il 161, l’80, l’85. Si tratta di una piazza quindi ben collegata con i trasporti pubblici e raggiungibile facilmente da diversi punti della Capitale. Certamente si tratta di una delle piazze di Roma più famose, e quindi da non perdere per nulla al mondo.

fonte immagine