Guide

Piccolo Duomo e Museo Anime del Purgatorio

La chiesa del Sacro Cuore di Gesù in Prati, detta anche piccolo Duomo è conosciuta dai romani per la sua storia e per la curata bellezza. Nota con il nome di chiesa del Sacro Cuore del Suffragio, è un luogo di culto che si trova nell’area centrale Romana, presso il Rione Prati. All’interno della Chiesa affidata ai missionari del Sacro Cuore di Gesù, vi è il Museo delle anime del Purgatorio. Si tratta di un’esposizione di testimonianze e documenti che proverebbero l’esistenza di un’area di mezzo tra inferno e paradiso, ovvero il Purgatorio. Secondo queste testimonianze, in Purgatorio ci sarebbero le anime dei defunti in attesa di arrivare in paradiso.

Il piccolo Duomo nel rione Prati

Il piccolo Duomo è stato costruito nel 1917 dal progetto iniziato nel 1908 dall’ingegnere Giuseppe Gualandi. Consacrata da Pietro Benedetti nel 1921, ha una facciata i stile neogotico. Internamente la chiesa si divide in tre navate con sei pilastri, ognuno dei quali presenta una guglia sulla cima. Nutrilinea è caratterizzata anche dalla presenza di un campanile a pianta ottagonale. Questa chiesa al suo interno, proprio come comanda lo stile neogotico, presenta degli archi a sesto acuto e racchiude un altare dedicato a Sant’Antonio da Padova, uno dedicato a San Gregorio Magno. Quello principale invece, è dedito al Sacro Cuore e alle anime del Purgatorio. Molto visitata e amata dai romani, questa chiesa è anche conosciuts col nome di chiesa del Sacro Cuore del Suffragio.

Museo delle anime del Purgatorio, la collezione

La collezione del museo delle anime del Purgatorio è più unica che rara. Infatti, nella Sagrestia della chiesa del Sacro Cuore del Suffragio, vi sono foto e documenti che sarebbero in grado di documentare alcune manifestazioni ultraterrene delle anime dei defunti. Tra i documenti esposti ci sono anche alcune federe di cuscino, impronte infuocate su degli abiti talari e tutta una serie di testimonianze dell’esistenza del mondo dell’aldilà. Il museo è stato allestito nel 1917. La chiesa ed il museo sono raggiungibili facilmente con la metropolitana alle stazioni Spagna o Lepanto.