Guide

Quartiere Don Bosco: le sue particolarità e perché vederlo

Il Quartiere Don Bosco di Roma si trova nella parte est della Capitale, precisamente tra via Casilina e via Tuscolana. Il quartiere in questione sorse ufficialmente nel 1961, anche se il complesso originario di aree che lo compongono, era già presente prima. Se oltre a conoscere i quartieri di Roma e i Municipi di Roma e le loro particolarità vuoi conoscere anche le attrazioni della città, come i monumenti di Roma oppure anche i musei più visitati di Roma, continua la navigazione su Romaeasy365.com. Qui troverai tutte le informazioni utili, gli articoli e le guide sulla Capitale.

Quartiere Don Bosco: le sue particolarità

 

Il Quartiere Don Bosco sorse in modo ufficiale verso il 1961, ma non è solo questa la sua caratteristica. Prima di tutto, inizialmente prendeva buona parte della zona chiamata Quadraro e del Tuscolano, anche se successivamente, la suddivisione dei quartieri fu modificata. Particolare, tra le sue diverse attrazioni, c’è la Villa di via Palmiro Togliatti.

 

Quartiere Don Bosco: le attrazioni

 

Oltre a quelle già citate, particolari attrazioni del quartiere in questione sono le chiese. Tra le più importanti si possono citare la Basilica di San Giovanni Bosco, la Basilica minore del XX secolo istituita tra il 1952 ed il 1959, la Chiesa di Santa Maria Regina Mundi, su via Augusto Lupi. Oltre a queste, si possono indicare anche la Chiesa di San Bonaventura da Bagnoregio, la Chiesa di San Gabriele dell’Addolorata, la Chiesa di San Stanislao, la Chiesa di Santa Maria Domenica Mazzarello. Se oltre a questi luoghi vuoi anche conoscere tutte le altre attrazioni di Roma, come ad esempio monumenti, ma anche quali sono i migliori locali della Capitale, i migliori ristoranti, le migliori gelaterie, continua a leggere gli articoli su questo sito. Si tratta di news riguardanti la Capitale, ma anche guide sempre aggiornate e utili anche per capire come arrivare nei locali o nelle aree desiderate.

Fonte Immagine