Guide

Quartiere Ponte Mammolo: le sue particolarità e le zone

Il Quartiere Ponte Mammolo di Roma si trova nella zona nord-est della città ed è famoso per il ponte Mammolo, nome da cui deriva quello dell’intero quartiere. Una leggenda narra che persino Annibale, durante le Guerre Puniche, si fosse fermato su questo ponte, che poi fu distrutto dai francesi nel corso dell’Ottocento, e solo in seguito ricostruito. Se oltre a conoscere i quartieri di Roma e i Municipi di Roma e le loro particolarità vuoi conoscere anche le attrazioni della città, come i monumenti di Roma oppure anche i musei più visitati di Roma, continua la navigazione su Romaeasy365.com. Qui troverai tutte le informazioni utili, gli articoli e le guide sulla Capitale.

Quartiere Ponte Mammolo: le caratteristiche

Il Quartiere Ponte Mammolo non presenta tantissime attrazioni, le quali si concentrano soprattutto nel gran numero di chiese e basiliche presenti nelle zone, ma è particolare per la presenza del ponte da cui prende il nome il quartiere. Ad essere originale è anche il termine “Mammolo”, che forse deriva da Giulia Mamea, madre di Alessandro Severo, che fu colui che in epoca romana volle far restaurare il ponte. Un’altra spiegazione lega il nome alla parola “marmoreus”, che avrebbe poi forse fatto nascere il termine “Mammolo”, anche se non c’è nulla di certo.

 

Quartiere Ponte Mammolo: i luoghi da vedere

 

Come accennato, tra i luoghi da vedere ci sono soprattutto chiese. Tra le principali si possono citare quella del Sacro cuore di Gesù a Ponte Mammolo, quella di San Gelasio I Papa. Se oltre a queste attrazioni vuoi anche conoscere tutte le altre presenti su Roma, continua a leggere gli articoli presenti su questo sito. Qui troverai guide sempre aggiornate su Roma, con le indicazioni utili per trovare i migliori locali della Capitale, i migliori ristoranti, o anche per capire quali sono i luoghi di divertimento, le migliori gelaterie e tutte le altre attrattive fantastiche che Roma ha da offrire.

Fonte Immagine