Guide

Rioni di Roma: cosa sono, quali e quanti sono

I Rioni di Roma sono delle suddivisioni di Roma, cioè dei nomi che indicano alcune zone della Capitale, soprattutto quelle del centro storico. Si tratta di una suddivisione di “primo livello”, perché poi ne esistono di diverse, come ad esempio la spartizione in quartieri e anche in municipi. Se oltre a queste zone di Roma e alle loro particolarità vuoi conoscere anche le altre attrazioni della città, come i monumenti di Roma oppure anche i musei più visitati di Roma, continua la navigazione su Romaeasy365.com. Qui troverai tutte le informazioni utili, gli articoli e le guide sulla Capitale.

Rioni di Roma: cosa sono

Sotto il nome di “Rioni di Roma” si indicano delle zone della città, famose perché indicano alcune zone del centro storico, ma non solo. Di solito tali denominazioni sono meno frequenti di quelle come “municipi” e “quartieri”, anche se di solito il termine “rione” indica un frazionamento minore, la cui parola è spesso utilizzata per andare ad indicare il luogo in cui si svolgeranno diversi eventi. In ogni rione infatti, ogni anno si organizzano manifestazioni, eventi tipici, o sono presenti anche monumenti particolari. Certamente, si tratta di una divisione molto particolare, che comprende però numerose parti della Capitale.

Rioni di Roma: quali sono

I Rioni di Roma sono numerosi e tra quelli principali vi sono: Rione Monti di Roma, Rione Trevi di Roma, Rione Colonna di Roma, Rione Campo Marzio, Rione Pigna, Rione Ponte, Rione Parione, Rione Regola, Rione Sant’Eustachio, Rione Campitelli, Rione Sant’Angelo, Rione Ripa, Rione Trastevere, Rione Borgo, Rione Celio, Rione Esquilino, Rione Ludovisi, Rione Sallustiano, Rione Castro Pretorio, Rione Testaccio, Rione S. Saba, Rione Prati. Se oltre ai loro nomi vuoi conoscere anche le loro particolarità, rimani su questo sito: qui troverai tutte le indicazioni riguardo queste zone e soprattutto riguardo anche le altre attrazioni di Roma.

fonte immagine