Guide

Soggiornare a Roma, la mappa dei quartieri

La città di Roma è vivace e goliardica. Forse è una delle città più visitate al mondo, ricca di gallerie d’arte, siti storici e musei. Chi vuole recarsi a Roma almeno una volta molto spesso si chiede dove è meglio soggiornare a Roma. Ebbene, poiché è molto estesa, bisogna scegliere la struttura dove soggiornare come particolare attenzione.

I quartieri dove soggiornare a Roma

I quartieri dove soggiornare a Roma possono essere numerosi, ma bisogna fare una distinzione in base al tipo di viaggio che volete realizzare. Ad esempio, se volete una vacanza low cost allora potete optare per il rione Testaccio o quello Trastevere. Anche la Garbatella può essere una soluzione giusta per soggiornare a Roma con dei prezzi relativamente bassi. Un rione invece, è ideale per le famiglie è quello Trastevere nonché quelli Parione, Monti, Prati, Roma nord. Tutti questi quartieri hanno dei prezzi che oscillano dai 30 a 50 euro a notte circa. Anche la zona Garbatella e Monteverde risultano essere delle aree adatte per chi va in a Roma in famiglia. Un’altra zona che vale assolutamente la pena considerare per una vacanza soprattutto giovanile è il rione Testaccio. Insieme alla Garbatella e rione Trastevere, qui vi sono dei prezzi abbastanza popolari e la disponibilità anche di qualche ostello.

Dove soggiornare nei pressi di Roma

Se invece volete soggiornare nei dintorni di Roma, in una città vicina, allora avete l’imbarazzo della scelta. Infatti, potete optare per esempio per Tivoli dove vi sono anche le ville da visitare e i prezzi si aggirano intorno ai 30 euro a notte a persona. Ma anche Viterbo o Ostia antica possono essere delle ottime soluzioni. Però Ostia Antica ha dei prezzi un po’ più alti che per la presenza del sito archeologico e dunque i costi potrebbero anche lievitare proprio come quelli di Roma centro. Dunque, guardate con attenzione se effettivamente vi conviene.