Guide

Villa Ada

Villa Ada a Roma è una struttura contornata da un pacco davvero immenso. Questa grande spazio verde è adornato da edifici eclettici e neoclassici come ad esempio, Villa Polissena, le scuderie reali, il tempio di Flora, lo Chalet svizzero e la torre gotica. Vi sono poi boschi di querce da sughero, lecci, prati e pinete. Un vero e proprio giardino all’inglese, molto vasto con una vegetazione invidiabile. Il parco è invidiabile anche da un punto di vista faunistico, oltre che floreale. Infatti ci sono ricci, intere varietà di uccelli, conigli selvatici ed una serie di volatili che hanno trovato in questa zona il proprio spazio.

Visitare la Villa Ada a Roma

Chi vuole visitare Villa Ada a Roma e le sue strutture deve recarsi nel quartiere Parioli nel Municipio II di Roma. È possibile accedere ai 160 ettari del pacco da via Salaria, da via Ponte Salario oppure via di Monte Antenne. Vi è un altro ingresso anche in via Panama. Questa struttura che risale al XVIII ventesimo secolo, è conosciuta come residenza dei Savoia, che l’avevano in proprietà dal 1872 al 1878 e poi successivamente negli anni compresi tra il 1904 e il 1946.

Le strutture della Villa

All’interno ci sono varie strutture visitabili. Una tra tutte è il Casale detto “La finanziera” sul colle omonimo, dove si trova la sede del WWF. Inoltre, vi è anche il Casale delle cavalle madri, dove in epoca Savoia venivano destinati a questi tipi di animali. Inoltre, vi è il tempio di Flora, quello delle tribune sono edifici che sono stati fabbricati rurali, ma oggi sono di proprietà del Demanio dello Stato. In più, ci sono altre strutture come Villa Polissena, il Casinò Pallavicini e alla Villa Reale. Tra le altre, vi è il Fienile adibito a centro ippico della società Cascianese.