Guide

Visitare la Basilica di San Pietro: come raggiungerla, perché e quando visitarla

Visitare la Basilica di San Pietro è d’obbligo se si visita Roma. La Capitale ha tantissime attrazioni da offrire, e ogni giorno ci sono tantissimi turisti che fotografano questa magnifica Basilica. Si tratta di una magnifica costruzione che è diventata il simbolo del cattolicesimo nel mondo, e a cui hanno lavorato fin dal Cinquecento, tantissimi artisti, tra cui il famoso Michelangelo Buonarroti. Se vuoi conoscere anche i monumenti di Roma, continua la navigazione sul sito Romaeasy365.com. Qui troverai tutte le indicazioni utili per visitare la Capitale, i suoi musei ed anche tutte le sue attrazioni.

Visitare la Basilica di San Pietro: perché e quando visitarla

La Basilica di San Pietro è stata costruita a partire dal 1506, durante il pontificato di Papa Giulio II. Fu però consacrata molti anni dopo, nel 1626 e per realizzarla si susseguirono numerosi progetti appartenenti ai più famosi architetti della storia. Tra questi, vi fu anche Michelangelo Buonarroti. La Basilica è aperta dalle 7 alle 18:30 dal 1° ottobre al 31 marzo e dalle 7 alle 19 dal 1° aprile al 30 settembre. Di conseguenza, è possibile visitarla durante questi orari, ed ammirare le famose pitture al suo interno. Visitarla significa vedere un’attrazione importantissima per Roma, un vero e proprio simbolo di questa città.

Visitare la Basilica di San Pietro: come arrivarci

Arrivare alla Basilica di San Pietro non è per niente difficile. È possibile scendere proprio alla fermata “San Pietro” con il treno, oppure è anche possibile arrivarvi con i bus 40, 64, 62, 81, il tram 19. È possibile anche usare la metro A e scendere a Flaminio oppure ad Ottaviano e da lì prendere gli autobus citati, oppure anche un mezzo privato a noleggio o il Taxi. Certamente, si tratta di una delle attrazioni da non perdere a Roma. Se vuoi conoscere quali sono le altre, continua la navigazione sul sito Romaesy365.com.

fonte immagine