Scopri Roma

News, eventi, guide utili
Gita a Roma: i monumenti da non perdere

Gita a Roma: i monumenti da non perdere

Se si fa una gita a Roma, senza dubbio si avrà la possibilità di vedere tantissime attrazioni, vedere numerosi locali e tutte le meraviglie della città. Tra queste ci sono i monumenti, che sono tantissimi e quelli che non devono assolutamente essere persi sono il Colosseo, la Basilica di San Pietro, il Foro Romano, i Fori Imperiali, il Pantheon, Castel Sant’Angelo, l’Altare della Patria, le Terme di Caracalla, la Scalinata di Trinità dei Monti.

Questi sono i monumenti più visitati della Capitale, ma questo ovviamente non significa che siano gli unici. Se vuoi conoscere tutti i dettagli relativi ad essi o anche i musei più visitati a Roma, continua la navigazione su Romaeasy365.com.

 

Gita a Roma: quali monumenti vedere per primi

 

Se si fa una gita a Roma di uno o anche più giorni, senza dubbio non si devono perdere i magnifici monumenti della Capitale, che sono molto numerosi. Tra questi ce ne sono alcuni che tutti i turisti dovrebbero vedere appena visitano la Capitale. Il primo della lista è il Colosseo, inaugurato ufficialmente nell’80d.C. e simbolo non solo dell’epoca antica di Roma, ma anche della sua modernità. Roma è spesso raffigurata simbolicamente con questo enorme anfiteatro, di forte valore culturale e che fa parte ormai anche del Patrimonio dell’Unesco, sin dal 1980.

Di contro però, non possono nemmeno essere perse visite come quella alla Basilica di San Pietro, o anche alla Fontana di Trevi, o alla Scalinata di Trinità dei Monti. Importantissimi anche il Foro Romano e i Fori Imperiali, nonché anche il maestoso Castel Sant’Angelo ed anche il Pantheon, l’Altare della Patria ed anche le Terme di Caracalla.

 

I monumenti di Roma: come arrivare

 

A Roma ci si sposta facilmente tramite i mezzi pubblici, considerando che da Termini è possibile prendere le linee metro A e B, linee da considerare per vedere la maggior parte dei monumenti citati. La linea C invece si può prendere da San Giovanni, ma si deve considerare che basterà scendere ad Ottaviano o Lepanto, con la metro A, per essere già circondati da punti da vedere. Se vuoi conoscere con più dettagli come arrivare presso un monumento specifico, continua la navigazione su questo sito. Qui troverai tutte le informazioni utili a riguardo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.